Altri testi


Angelo Comini

Una vita per la Vita. Il ginecologo Giancarlo Bertolotti
 
Edizioni Paoline,  2008
 
Questo libro ci racconta la storia di un uomo che non si è mai arreso ad un'idea minimale dell'esistere, ma ha sempre ambito, nello scorrere di giornate quasi sempre faticose, mai però grigie e banali, a una visione alta, bella, magnanima della vita. ( ...) Giancarlo Bertolotti visse infatti la sua caritas in un operoso prodigarsi per gli altri: centiania di bambini sono nati perchè, grazie a lui, fu restituita alle loro mamme ( e spesso ai loro padri ) quella piena "libertà di non abortire" che sarebbe dovere delle istituzioni assicurare in ogni caso. (dalla prefazione del card. Dionigi Tettamanzi)
 
 




Angela Maria Cosentino

Verità che scottano. Domande e risposte su questioni attuali di amore e di vita

Edizioni Effatà, 2009

In nome di un falso progresso e di una falsa libertà, si registra un profondo cambiamento di mentalità e di comportamenti in riferimento alle principali questioni che scottano: persona, amore, famiglia e vita. Tali cambiamenti, sostenuti da interessi economici e ideologici, oscurano la verità sulla Creazione dell’uomo. Ciò comporta, di conseguenza, un attacco anche ai fondamentali diritti umani, diritti che nessuna maggioranza può attribuire ma solo riconoscere e tutelare. Il volume, che alla luce della ragione e della fede, offre spunti di riflessione per avviare il confronto sui valori in gioco nelle attuali questioni bioetiche, è rivolto a tutti, in particolare a chi è impegnato nell’emergenza educativa. Rappresenta un agile manuale che, in forma dialogica, tocca l’abc di alcuni valori non negoziabili per promuovere un coraggioso Sì all’amore e alla vita. Per il bene della persona, della famiglia e della società.


 






Angela Maria Cosentino

Questione ecologica e controllo delle nascite. Quale futuro per l'uomo?
 

Alcuni opinion leaders e agenzie internazionali sostengono che l’uomo sia “nemico” del pianeta perché inquinando provoca il riscaldamento globale. Per arginare reali o presunti cambiamenti climatici, ritenuti causati dall’uomo, si ripropone, con nuove motivazioni, il vecchio ritornello malthusiano del controllo delle nascite. Il climagate, cioè lo scandalo per la manipolazione dei dati scientifici sul clima, quasi assente nei media nazionali,  ha evidenziato non solo la presenza di forti interessi economici, ideologici e politici ma anche la non unanime convergenza scientifica sulle motivazioni utilizzate per giustificare il controllo delle nascite. Di fronte ad una nuova ghiotta modalità che può veicolare una visione riduzionista della persona è importante vigilare, informare, educare, agire. L’attuale questione ecologica, declinata come ecologia ambientale ed ecologia umana, può rappresentare una nuova  opportunità per richiamare la verità sulla persona e sulla Creazione. L’uomo, come sostenuto da autorevoli Premi Nobel, geofisici, demografi, economisti e scrittori, a conferma del messaggio cristiano, è il più prezioso e creativo capitale umano e sociale. Non è padrone del creato ma, per la sostanziale diversità con le altre creature, ne è custode responsabile. A cominciare da se stesso.  Il volume può essere un utile sussidio per gli studenti di Bioetica e per coloro che sono impegnati come “promotori” della vita. 


 
 
 

SEGNALAZIONE ARTICOLI


Per saperne di più consulta anche la sezione dedicata agli articoli pubblicati sui metodi naturali. Dei metodi di regolazione naturale della fertilità hanno scritto che...

Cerca gli INSEGNANTI in Italia