Le ragioni umane


I metodi naturali possono permettere all’essere umano di conoscere ed integrare in se stesso pulsioni istintuali, emozioni, sentimenti, ragione e corpo sessuato.

La capacità di riconoscere la fertilità ciclica della donna attraverso l’auto-osservazione è una preziosissima risorsa umana. Alle coppie che desiderano un figlio offre la possibilità dello svolgimento mirato del rapporto sessuale dove più alta è la probabilità di concepire. Alle coppie che ritengono di dovervi rinunciare consente di scegliere il periodo non fertile per realizzare il gesto sessuale, salvaguardando la pienezza umana dei loro atti coniugali.

In ogni relazione umana è richiesto il rispetto per il proprio e l’altrui corpo ed anche per la propria e l’altrui persona, che attraverso di esso si esprime: ciò per la comune vocazione all’amore. Tutto ciò è ancora più dovuto nella relazione tra due sposi, in forza della loro speciale vocazione al reciproco dono delle loro persone attraverso il dono dei loro corpi e della loro facoltà procreativa.

L’astensione periodica degli sposi dagli atti coniugali nel periodo fecondo, quando scelgono di rinviare il concepimento, non è rinuncia o rifiuto dell’amore, ma è vissuta in modo attivo. Essa diviene occasione di scoperta di altre forme per manifestare l’amore fatte di attenzione reciproca, di dialogo, di dedizione, di comunione e tenerezza amorose di cui un vero amore di diletta di inventarsi ogni volta, in un progressivo arricchimento.

Scoprire e vivere il senso della propria e altrui dignità personale attraverso la conoscenza e il rispetto della propria fertilità di coppia ad ogni singolo gesto sessuale, mediante la virtù della castità, ha il formidabile potere di far emergere ed educare continuamente tutte quelle capacità, doti e virtù che concorrono alla buona riuscita della relazione di coppia e di un matrimonio felice.

Un tale stile di vita, promosso e approfondito dall’uso dei metodi naturali, esercita il suo benefico influsso in ogni ambito delle relazioni umane, non solo nella coppia, ma primariamente si dispiega all’interno della famiglia fino ad influenzare anche le relazioni extrafamiliari, favorendo la crescita di una società finalmente fondata sull’amore. I valori, quali ad esempio l’accoglienza, l’accettazione ed il rispetto, una volta coltivati in sé, non possono non improntare positivamente ogni nostra relazione con gli altri.


Cerca gli INSEGNANTI in Italia